PETRA 1

farina per pani e dolci lievitati

  • 500 g

    € 2.49

  • 5 kg

    € 14.22

  • 12.5 kg

    € 25.30

€ 25.30iva: 4%

Aggiungi alla lista dei desideri

La Petra 1 è una farina di grano tenero 100% da selezione climatica, macinata a pietra con l'innovativo processo augmented stone milling per una selezione ottica perfetta del grano e la setacciatura e calibrazione controllata nell'impianto molitorio industriale più avanzato d'Italia. Una farina più completa fonte di fibre nobili e con un contenuto equilibrato delle parti diverse del chicco.

La conservazione deve avvenire in un ambiente fresco, asciutto e areato, poichè le condizioni di conservazione della farina ne determinano comportamento e resa in fase di utilizzo.

Questa farina ha una buona elasticità, un'elevata capacità di assorbimento dei liquidi, è versatile e adatta alle medie/lunghe lievitazioni, utilizzata per i prodotti di pizzeria, panificazione e pasticceria.

Grazie a queste caratteristiche la Petra 1 assicura un' ottima resa produttiva, un alto assorbimento dei liquidi e una prolungata durata dell'impasto.

Viene utilizzata per tutti i tipi di pane (ciabatte, filoni, pagnotte), dolci lievitati di piccola e grande pezzatura salati e dolci, pasta sfoglia,

pasta fresca all'uovo e all'acqua, pizza in teglia e alla pala con una lunga maturazione.

Collegati alla scheda tecnica commerciale > 

Cosa significa Augmented Stone Milling

Le farine Petra macinate a pietra sono lavorate con macine di pietra inserite in un processo industriale, dove la macinazione inizia con lo schiacciamento del grano tra le pietre rotanti e prosegue tra cilindri di ghisa (ad oggi non esiste una tecnologia che renda possibile organizzare una macinazione esclusivamente a pietra in forma industriale), con passaggi successivi di macinazione e abburattamento, che separano e poi ricompongono le diverse parti del chicco di grano per ricondurre il prodotto finito in due dei tipi di legge (tipo 1 e tipo integrale).

Le farine Petra 1, 3, 5, e 9 sono dichiarate “macinate a pietra” per differenziarle da quelle macinate solo a cilindri ed evidenziare il fatto che il primo passaggio nelle mole di pietra condiziona il risultato finale di un processo molitorio senza soluzione di continuità, che, in assenza della seconda fase e della preliminare selezione ottica industriale dei chicchi sani, priverebbe le farine macinate a pietra delle caratteristiche di panificabilità e di sicurezza alimentare richieste dalla legge e dai moderni artigiani dei prodotti da forno.

Maggiori informazioni nel sito www.farinapetra.it

Ti potrebbe interessare: